> Home | Argomenti | Cura del cancro | Dimostrazione scientifica Libro Antoine, In seguito al Codice da Vinci l'incontro con Dio, una storia vera!

LA SCIENZA DEVE PRENDERE IN CONSIDERAZIONE FENOMENI GLOBALI, ANALIZZARLI CON IMPARZIALITÀ, E FARE DIVULGAZIONE DI MASSA DI SPIEGAZIONI ATTENDIBILI.


> Vai a:
Italia

Visite totali ad oggi 89.166
Totale libri scaricati 12.657

I fatti che mi riguardano sono estremamente significativi per il mondo della scienza:

LO SCIENZIATO
Lo scienziato è colui che osserva un fenomeno e cerca di comprendere perché esso accade. Nello studio di un qualsiasi fenomeno, lo scienziato usa un atteggiamento scientifico: egli, cioè, cerca delle risposte complete e dimostrabili alle domande che si pone.
IL METODO SCIENTIFICO DI GALILEO GALILEI
Lo studio dei fenomeni viene effettuato dagli scienziati applicando il metodo scientifico sperimentale, metodo introdotto da Galileo Galilei, scienziato italiano vissuto tra le seconda metà del 1500 e la prima metà del 1600.
Questo metodo consiste:

  • nella osservazione attenta di un fenomeno, nel chiedersi quali ne siano le cause, nel raccogliere tutte le informazioni e i dati che possono essere utili;
  • nella formulazione di un'ipotesi, cioè di una possibile risposta alle domande che lo scienziato si è posto;
  • nell'effettuare degli esperimenti in modo da verificare se l'ipotesi formulata è corretta o meno;
  • nel trarre delle conclusioni dagli esperimenti condotti. In altre parole, se l'ipotesi è corretta egli formula una legge che sia in grado di spiegare il fenomeno esaminato. Se, invece, l'ipotesi non è corretta dovrà rivederla, eventualmente formulare una nuova ipotesi.

Vediamo i fatti che mi riguardano alla luce di concetti scientifici Galileiani

Dati sperimentali

  • Altamente oggettivi:
    • Conosco personalmente (ho copia delle email che ci siamo scambiati) dal 1999 David B. Weiner della University of Pennsylvania - United States, conoscenza instauratasi per problemi di cancro della nonna di una mia carissima amica: David era il miglior ricercatore al mondo per temi di cancro, era sulla copertina di Le Scienze numero 374 del 1999 con su scritto abbiamo la cura per ogni tipo di cancro.
    • 2019: David B. Weiner della University of Pennsylvania - United States non ha mai studiato il cancro in vita sua, si è sempre occupato di vaccini genetici: https://archive.org/details/lescienze-374/page/n9
    • Non è il mio campo professionale ma conosco, (grazie ad aver letto nel 1999 gli studi di David Weiner) al massimo livello accademico, possibile background comune di ogni caso di cancro (la mutazione contemporanea di 3 geni , motilità, immortalità e resistenza all’apoptosi), possibile campo di azione (ripristinare un gene P53 non mutato), possibili metodi pratici per ottemperare alla guarigione dal cancro (modificare un retro virus per renderlo vettore del gene P53 sano): Cura del cancro
    • Il mio cranio scricchiola con fortissimi rumori metallici in particolare riferimento ai non tessuti, cioè gli interstizi vuoti della mia bocca
  • Mediamente oggettivi:
    • Sono un professionista informatico che guadagnava nel 2000 circa 400,00€ al giorno con skill infiniti e resa sul campo che faceva guadagnare i datori decine di volte in più del mio onorario, se ingaggi un siffatto professionista non lo mobbi perché troppo bravo e invece sono stato costretto a licenziarmi nel 2006 perché mi stavano pesantemente mobbando nell’azienda dove – con vari raggiri per farmi andar via dalla precedente azienda in concorrenza con loro dove ero il capo – ero stato assunto e in cui mi ero fidanzato con una collega, azienda piena di inetti parenti di persone importantissime a livello politico e finanziario: la mia ex era nipote di un presidente di un enorme istituto finanziario
    • La mia ex-fidanzata del 2007, a seguito delle mie estremamente polemiche dimissioni, è apparsa in una videocassetta porno in vendita in tutte le edicole – almeno – italiane che ho comprato perché insospettito dal titolo “Mogli bollenti mariti contenti, scandalo tra “[il nome della mia città]” e “[la sua]”, in contemporanea al fatto che mio fratello – persona mediocre ed emerito sconosciuto – appariva – senza avermi avvertito e cosa che ho scoperto per caso visto che guardo pochissimo la tv – su tutte le principali tv italiane di stato e private come comparsa di uno spot per un importante emittente satellitare (suppongo visto l’improbabilità dei due fatti che fossero collegati e che mio fratello stesse facendo pubblicità indirettamente alla videocassetta della mia ex-fidanzata)
    • La mia città costantemente coperta da scie chimiche (migliaia ogni giorno e ho le foto) cosparse da strani oggetti volanti a bassa quota tra il 2008 e 2009, scie che degradavano in ampia nuvolosità assente prima che arrivassero le scie stesse con episodi climatici
    • Nel 2008, scappando dalla mia città, perdo l’areo per Barcellona con partenza da Pisa mentre mi sanguinano le dita dei piedi e mi faccio curare dal pronto soccorso dell’aeroporto ed il giorno dopo non funzionano i telefoni di tutto il distretto mentre sono all’Ipercoop di Pisa, tutta la provincia è coperta da un’enorme nube nera, devo essere riaccompagnato all’aeroporto dalle guardie giurate, dove prenderò in serata un nuovo aereo.
    • Nel 2009 vengo mandato dall’esorcista – dopo aver assistito senza aver assunto comportamenti strani di nessun tipo alla Santissima Messa – dall’influente capo della comunità Cristina e Cattolica Olivetana, l’ex-Abate don Michelangelo (evidentemente perché aveva ravvisato in me sintomi strani percepiti per canali non tipici della fisica della materia)
    • A partire dal 2009 inizio a frequentare Firenze giorno e notte dove ho intensione di trasferirmi. 4 persone (non meglio identificabili) mi dicono che sentono la voce di Dio provenire da me:
      • una persona giovane conosciuta al bar “La spiaggia sull’Arno” (di cui non conosco le generalità) mi dice di sentire il tuono Yhavè mentre io mi pompo sangue al cervello con una manovra di asfissia
      • un conoscente (di cui non conosco le generalità) della mia città, anche lui a presente a Firenze in piazza Santo Spirito, dove spesso stazionavo, mi dice: “giochi a fare Dio?”
      • 2 persone conosciute in piazza Santo Spirito mi lasciano nome, cognome e numero di telefono e firmano un foglio dove dichiarano che da me esce la voce di Dio. Il foglio, conservato in un taccuino a casa dei miei genitori, è sparito!
    • Mentre sono per lavoro negli uffici della grande banca del presidente la cui mia ex-fidanzata è nipote, ingaggiato dalla nota società mondiale IBM per sviluppare complessi applicativi Java J2EE vari colleghi mi chiedono improvvisamente maggiori informazioni su quali siano le mie origini anagrafiche (evidentemente perché incuriositi dalle strane manifestazioni avvenute pochi secondi prima su canali non tipici della fisica della materia: negli uffici aveva tuonato la voce di Dio)
  • Soggettivi:
    • 2001 ho una viaggio astrale e vedo la mappa, volandoci dentro in pochi secondi, di tutto l’universo
    • 2007 avverto fischi alle orecchie e odo la voce mentale è “sull’emittente RAI o sull’emittente Canale 5” ogni qual volta mio fratello appare in tv, cosa che scoprirò cosa vuol dire solo dopo
    • 2007 l’anima di San Paolo (l’apostolo) si installa in me e mi si muovono gli occhi da soli senza che io lo voglia ed il mio IO pronuncia mentalmente vari discorsi con timbro di voce sconosciuto, è san Paolo che mi parla dicendomi varie cose (mi dice le sue generalità e tanto altro), la più simpatica: “vai a bere una birra che voglio assaggiarla tramite la tua bocca dopo 2000 anni che non bevo”.
    • 2007 dopo diversi contatti come quello con San Paolo con molti altri santi del Paradiso mi viene chiesto di allontanarmi in auto dalla mia città, piena zeppa di entità maligne, perché il Paradiso che mi attornia vuole compiere su di me procedure di purificazione che mi faranno sentire meglio di salute… Arrivo quasi a Genova e mi fermo un attimo in una piazzola dell’autostrada, in quell’attimo i vari santi mi chiedono di uscire dall’auto e rimanere immobile in piedi circa un minuto e mezzo (senza muovere né occhi né polmoni) senza ulteriori spiegazioni, a mia completa insaputa, in quell’attimo vengo tagliato in 100.000 fette e mi vengono inserite nella struttura corporea per ogni fetta delle lastre metalliche dette TAVOLE, infine mi viene trasferito l’Universo all’interno del corpo facendomi diventare l’Universo in persona ed immortale. Durante la procedura vedrò, spaziando per km e km, migliaia di linee geometriche partire da me. Questa procedura servirà a consentire a Dio di venire in Terra pochi mesi dopo ed installarsi in me. Io assolutamente contrariato e stordito devo accettare passivamente questa nuova situazione in cui sono stato messo con l’inganno.
    • 2008, scappo dalla mia città verso Pisa e Barcellona perché mi sento spesso la bocca sulla fronte (soprattutto dopo l’arrivo di scie aeree), dopo poco perdo i sensi e mi sento traslato di 50 cm più in alto in un’altra realtà. Perdo l’areo perché, e le mie dita dei piedi sanguinanti danno riscontro alle mie percezioni, mi sento lame invisibili ed enormi che mi tagliano in tutti i sensi e spesso mi fanno perdere i sensi per l’appunto mentre sto per salire in aereo.
    • 2008, notte a Pisa, dopo aver perso l’aereo, in albergo. Urlo di dolore con una voce così forte e a finestre aperte mentre sono a bloccato su letto da una forza invisibile, da tutte le vie centrali della città si odono urla che dicono “chiamate un’ambulanza”. Sento liquefarmi le ossa e nell’etere si propagano voci bibliche che dicono che mi vogliono riportare nella mia città morto e mi stanno uccidendo con barre di uranio in fissione a 250.000° inserite nei mie talloni. Vedo due divinità dell’antico Egitto semi trasparenti nella mia camera: Iside ed il suo Cobra. Morirò dopo pochi minuti di incredibile agonia. La mattina seguente riprendo i sensi come risvegliato da un’anestesia totale, Dio mi parla e lo sento tuonare nell’etere, come Mosè si dice avesse udito Dio sul monte Sinai, mi spiega un sacco di fatti e contribuisco con dispositivi fatti di sola energia di mia invenzione a tenere stabile la realtà, ma quando esco dalla camera dall’albergo e fermo e salgo su un taxi Renault con l’autista rasato, come chiudo la porta, è un’auto Ford con l’autista dai capelli lunghi. All’Ipercoop vedrò svanire nel nulla centinaia di persone. Arrivato all’aeroporto ci sono nuove statue che il giorno prima non c’erano.
    • 2009 – Scappo a Firenze perché sento urla fuori dalla finestra del mio ufficio che dicono che mi vogliono di nuovo uccidere. Mentre vado sento centinaia di voci mentali (anche contemporanee) che inneggiano a Firenze capitale e mi invitano alla festa che stanno facendo agli Uffizi. Arrivo agli Uffizi in piena notte (sono le 2 del mattino) non c’è nessuno e lì vengo bloccato da una forza invisibile su una colonna del grande corridoio, appare – non traslucido ma in carne ed ossa – dalla parte opposta del corridoio il Dio egizio Anubi alto 4 metri, incappucciato, con un piatto scintillante d’oro in mano e mi dice di fissarlo. Intanto le ossa di tutto il mio corpo, scricchiolando fragorosamente, si muovono come mattoni Lego per ricomporre la mia entità fisica 8 metri più in là. Mentre si compie questa manovra di traslazione dalla colonna in cui sono appoggiato in piedi fino alla nuova colonna di un’altra realtà, appaiono nell’etere a decine come di vortici che danno effetto visivo come se fossero fondi di bottiglia, mi viene detto che sono telecamere dimensionali. I miei occhi concentrati sul piatto di Anubi dopo circa 3 ore di agonia ossea mi fanno vedere una nuova realtà come quando ti concentri sui quadri 3d fatti di puntini che dopo poco compongono un’immagine 3d. Ho cambiato dimensione.
    • 2009-2011 camminando per le vie del centro di Firenze esce la voce di Dio dalla mia testa e tuona per km quadrati. Qualsiasi cosa io pensi si trasforma in voce biblica. In milioni di persone di tutto il mondo, Firenze è meta turistica mondiale, mi hanno sentito. Parecchi hanno avuto reazioni negative o picchiandomi o velatamente minacciandomi. Come detto sopra solo 4 feedback e diversi nuovi timidi amici che hanno cercato di farmi divertire mentre io acconsentivo di essere da loro portato a varie feste vip in ville isolate nella campagna Fiorentina dove al termine di discorsi con voci bibliche e iniezione di immagini mentali ho ricevuto vari applausi .
Formuliamo un’ipotesi
  • Domande
    • Cosa c’entra l’antico Egitto con fenomeni religiosi moderni?
    • Sono fenomeni paranormali dimostrabili quelli che mi sono avvenuti?
    • L’interazione di lobby politiche ed economiche con eventi paranormali di carattere epocale e mondiale che mi sono successi è dimostrabile?
    • Se c’è stata interazione politica – avvenuta prima che questi accadessero e che io potessi capire qualsiasi cosa – con gli eventi paranormali in cui sono incappato, vuol dire che c’è un sapere occulto (celato alla masse) al livello del massimo potere scientifico, economico e politico globale?
    • Come fa un taxi a trasformarsi da una Renault ad una Ford e come è possibile che gente sparisca nel nulla in meno di un secondo?
    • Com’è possibile che le ossa di tutto il corpo facciano fragoroso rumore, cosa che tutt’oggi mi capita con il cranio?
    • Può, in caso sia possibile rispondere ad ogni domanda e che ogni risposta sia affermativa, la scienza moderna tollerare – se non accettare – un Dio creatore benigno, democratico, magari un po’ assenteista, ma disposto a collaborare con la scienza ed il genere umano tutto? Può essere utile alla scienza un collaborazione divina visto che l’ha creata lui e ne sa più di quello che si è ottenuto ad oggi con centinaia di generazioni di scienziati che brancolavano nel buio utilizzando barbare tecniche di reverse engineering?
  • L’ipotesi
    • Cosa c’entra l’antico Egitto con fenomeni religiosi moderni?

      Sicuramente la presenza di divinità come Iside ed il suo Cobra non può che far ricadere l’attenzione su un’attenta analisi del mito religioso antico Egiziano. Io ho informazioni empiriche (sono stato a stretto contatto con il paradiso al completo) e ho riscontrato il tutto su i più autorevoli studi sull’antica religione egiziana. Ho evinto che l’Universo ha un’origine chiara e netta, l’ha creato il Dio Egizio Ra (conosciuto anche come Athom-Ra o l’Architetto) dentro di se alle origini di tutti i tempi. L’energia per farlo funzionare è il delta T dove T il tempo, più ampio il delta (più futuro esiste) e più energia c’è. Non esistono spiegazioni di come si sia originato dal nulla cosmico Ra, Lui non sa darne e non esistono documenti storici che parlino di cos’era prima di Lui se non qualche accenno al NUN. Si può formulare l’ipotesi che ad un certo punto si sia agitato nel nulla una scintilla che esprimeva la voglia comune di tutti gli esseri viventi di esistere per sempre, comunque sia sta di fatto che Dio è energia che agita il nulla: la base di tutto! Se cessa l’energia spirituale della voglia di esistere – che è più simile ad un sogno che alla materia – il nulla si contrae e tutto si spenge mentre la materia sparisce.

      Questa mi pare una tesi scientifica supportata dalla cultura di intere civiltà antiche e da dati sperimentali delle origini dell’Universo decisamente più accattivante dell’ipotesi strampalata (e senza alcun dato sperimentale a suo favore) della sua originazione da un Big-Bang che non spiega nulla: la materia o l’energia necessari a provocare la mitica esplosione inziale da dove proviene? Chi l’ha messa? E questa favola del Big-Bang viene spacciata come verità scientifica in tutti gli ambienti scolastici e su tutti i media! Per di più spesso accompagnata dall’altra favola dell’evoluzionismo che ci da i natali come batteri nati per caso nel “brodo primordiale”.



    • Sono fenomeni paranormali dimostrabili quelli che mi sono avvenuti?

      L’ipotesi procede, partendo dal fatto che non sono spiegabili con le conoscenze scientifiche attuali, 2 fatti oggettivi che mi riguardano:

      1. Perché ho contattato nel 1999 David B. Weiner della University of Pennsylvania se non si occupava di cancro proprio per cercare di curare il cancro della nonna di una mia carissima amica?
      2. Perché ho enormi e dolorosissimi scricchiolii metallici cranici soprattutto concentrati negli interstizi vuoti della bocca? (questo fatto potrebbe richiedere di sviluppare attrezzature scientifiche atte a rilevare natura del rumore e collocamento spaziale della sua origine, cosa che riguardano aree non fatte di materia [il vuoto della bocca] e non può certamente essere ispezionato con ecografia o tomografia assiale )

      Se la scienza moderna spiega continui rumori metallici del vuoto della mia bocca allora il paranormale non esiste. Ma non può a meno di non citare teorie bizzarre come il Big-Bang pur di continuare a celare alle masse il suo sapere occulto per motivi politici egoistici e catastrofici che riducono il delta T della vita dell’Universo!

      Direi che anche il più ignorante uomo della Terra (appoggiando l’orecchio sulla mia guancia) può verificare il dato sperimentale che prova l’esistenza del paranormale.



    • Se c’è stata interazione politica – avvenuta prima che questi accadessero e che io potessi capire qualsiasi cosa – con gli eventi paranormali in cui sono incappato, vuol dire che c’è un sapere occulto (celato alla masse) al livello del massimo potere scientifico, economico e politico globale?

      Io nel 2006 avevo 33 anni e non avevo la minima idea che la mia vita avrebbe avuto a che fare con fenomeni paranormali, non avevo nessun comportamento strano, e non mi aspettavo assolutamente che in quell’anno sarei stato pesantemente al centro di fortissime limitazioni costituzionali perpetrate da emittenti satellitari, Banche, parenti dei principali politici mondiali, ditta per cui lavoravo fino al punto di dovermi licenziare mentre stavo per sposarmi e avevo comprato casa. Tutto arrivato a mia insaputa, scoperto solo per caso e giorni dopo che le varie persecuzioni erano iniziate.

      Di nuovo l’ipotesi è che le origini dell’Universo siano ben note almeno a: emittenti satellitari, Banche, parenti dei principali politici mondiali, ditta per cui lavoravo. Quindi l’ipotesi procede con il fatto che queste entità abbiano creato la spiegazione atea del Big-Bang per alterare l’opinione pubblica su temi religiosi basilari, in modo da creare un diffuso ateismo e l’indifferenza a fatti epocali come quelli che mi avrebbero di lì a poco interessato.

      Infatti emittenti satellitari, Banche, parenti dei principali politici mondiali, ditta per cui lavoravo avevano come possibile unico movente per la loro condotta criminale nei miei riguardi del 2006 il fatto che sapessero – molto prima di me – che di lì a breve sarebbe arrivato Dio in Terra e cercare di rendere al mondo una farsa questo incredibile evento. Ovviamente sapevano che Dio sarebbe andato da qualcuno in particolare e hanno capito senza dirmi nulla, visto il mio curriculum e conoscendo la mia biografia, che ero il prediletto di Dio.



    • L’interazione di lobby politiche ed economiche con eventi paranormali di carattere epocale e mondiale che mi sono successi è dimostrabile?

      Lo dico io che questa gente mi perseguitava, se lo chiedete a loro, diranno che tutta una mia invenzione. Dimostriamolo con rilevanza forse penale per i loro atti:

      • Lavoravo inizialmente come libero professionista in quell’azienda ed ero altamente tenuto in considerazione per tenere i rapporti con i committenti, per la progettazione dei software da rilasciare e per gestire i team di sviluppo software, tenere i rapporti con gli utilizzatori dei software per gestire eventuali anomalie che talvolta potevano avvenire. In una posizione decisamente apicale avendo decine di progetti perfettamente funzionanti e rilasciati nei tempi stabiliti ad importanti clienti a livello nazionale. La ditta in questione aveva al tempo circa 20.000 dipendenti. Visti i risultati ottenuti sul campo chiedo l’assunzione a tempo indeterminato al capo della filiale della mia città con cui ho ottimi e diretti rapporti, decisamente incalzato nel fare questa richiesta dalla mia ex-fidanzata ed ex-collega che voleva rapidamente comprare casa e serviva una busta paga regolare per poter contrarre mutuo.
      • Arrivo a fare il colloquio d’assunzione e discutiamo per ore sul fatto che io voglio un ottimo stipendio ed una posizione quadro nell’organigramma aziendale.
      • Nulla da fare, mi viene proposto un posto come tecnico di basso livello ad un stipendio infimo che non riflette minimante neanche gli interessi stessi dell’azienda.
      • Ne parlo con la ex che mi dice di accettare al volo l’offerta fattami che poi farò carriera col tempo. Me lo dice facendo leva sui sentimenti che ho per lei. E quindi decido di accettare l’assunzione.
      • Il giorno dopo l’assunzione incomincia un mobbing selvaggio
        • Allontanato da tutti i progetti che avevo sin lì seguito
        • La mia mansione era fare nulla per tutto il giorno fino a 5 minuti prima di dover uscire per il termine della giornata lavorativa, momento in cui mi veniva chiesto di fare urgentemente lunghissimi e tediosi lavoretti
        • Tutti i parenti dei politici negli uffici incominciano a schernirmi, lanciarmi palline di carta, controllare il mio video, mentre il mio collega di grado più alto di me mi urla che se non la smetto di lamentarmi mi sbatte a Palermo
      • Reggo qualche mese poi decido di rassegnare le dimissioni quindi do la lettera al capo della filiale.
      • Servono 3 mesi di preavviso per poter uscire dall’azienda senza incorrere in penali economiche altissime, periodo nel quale non puoi prendere né ferie né malattia altrimenti si deve ripartire da capo e dare ulteriori 3 mesi di preavviso.
      • La lettera di dimissioni non viene inoltrata all’ufficio del personale, ma tenuta nel cassetto del capo della filiale.
      • Durante quei 3 mesi mi viene fatto di tutto per cercare di non farmi entrare in ufficio, soprattutto arrivati all’ultimo giorno quando tutti gli ex-colleghi (con a capo la mia ex-fidanzata) organizzano uno sciopero di massa per motivi futili in cui intendono bloccare i cancelli dell’azienda.
      • Mi reco a Roma quel giorno e vado alla sede centrale della mia ditta all’ufficio del personale dove mi confermano che non è mai arrivata la lettera di dimissioni e dopo il mio racconto mi permettono di rassegnare immediate dimissioni senza penali.
      • Con grande delusione della forza lavoro di questa importantissima ditta (perché sono riuscito a dimettermi), ditta che occupa migliaia di persone nella mia città e tutte impegnate con ruoli di controllo di enti cittadini, inizia la persecuzione con cassette porno e fratello in tv...
      • Questa è solo una piccolissima parte di tutto quello che mi è successo…



    • Riprendo la domanda: se c’è stata interazione politica – avvenuta prima che questi accadessero e che io potessi capire qualsiasi cosa – con gli eventi paranormali in cui sono incappato, vuol dire che c’è un sapere occulto (celato alla masse) al livello del massimo potere scientifico, economico e politico globale?

      L’ulteriore ipotesi che scaturisce da questi dati sperimentali è che le ere astrali siano qualcosa di tangibile, trovandomi ex-ex-fidanzato con una ragazza espertissima di astrologia, ho notato che i profili caratteriali delineati dalle così dette “carte del cielo” delle persone di un segno zodiacale piuttosto che un altro sono decisamente pertinenti, quindi l’astrologia ha qualche tratto di scienza esatta. Inoltre leggendo testi sacri antichi ogni qual volta inizia un periodo astrale nuovo nella storia dell’umanità avviene qualcosa di importantissimo. Questi periodi cambiano ogni 2000 anni, adesso è appena iniziato il periodo astrale dell’Acquario, che per l’appunto è il mio segno zodiacale! Quindi considerando che all’inizio del precedente periodo (lo 0000 D.C.) è comparso Gesù nella storia del mondo formulo l’ipotesi, supportata dalla sincronizzazione con le persecuzioni politiche ricevute nel 2006, che Dio ogni 2000 anni, all’inizio di ogni era, venga in Terra. Questa è secondo me la conoscenza occulta che si cerca di celare con massimo rigore alle masse!



    • Come fa un taxi a trasformarsi da una Renault ad una Ford e come è possibile che gente sparisca nel nulla in meno di un secondo?

      Un dato sperimentale, di origine poco oggettiva e quindi tutto da verificare, è che sono immortale e l’Universo in persona. Questa informazione ricevuta a priori da entità abbastanza attendibili quali tutto il Paradiso che ti parla, non ricavata da diretta esperienza sul campo o da deduzione logica, trova però ampio riscontro oggettivo sul campo col fatto che se muoio succedono devastazioni allucinanti. Io non posso portare come prova il mio certificato di morte, né tanto meno quello delle centinaia di persone che ho visto sparire nel nulla. Posso solo portare a tangibile prova che il giorno in cui ho perso l’aereo e il successivo c’erano fortissime tempeste elettromagnetiche su tutta la provincia di Pisa con interruzioni del servizio telefonico. Posso inoltre aggiungere a mio favore il fatto che ho firmato un registro sanitario all’aeroporto a seguito delle cure mediche alle dita dei miei piedi, qualcosa di offensivo c’era quel giorno su Pisa. Essere il centro dell’Universo e vederlo degradare con tempeste di realtà, tempeste spazio temporali e sparizioni diffuse non può essere filmato, né fotografato né lascia nessuna traccia su nessun documento ufficiale. Potete solo fidarvi della mia parola o, come leggerete nel prossimo capitolo, fare alcuni esperimenti abbastanza attendibili.



    • Come fa un taxi a trasformarsi da una Renault ad una Ford e come è possibile che gente sparisca nel nulla in meno di un secondo?


      Com’è possibile che le ossa di tutto il corpo facciano fragoroso rumore, cosa che tutt’oggi mi capita con il cranio?

      Se la mia parola non fosse di rilevanza, posso allora dirvi di controllare l’estratto conto della mia American Express che il giorno dopo, nel 2009, essere morto per la seconda volta ed aver cambiato dimensione dovrebbe riportare circa 192 transazioni fatte nei bar del centro di Firenze, bar in cui mi sono fatto servire il fortissimo cocktail Long Iland e che dimostrano in pratica che la notte prima è successo qualcosa di scioccante e che sono decisamente immortale perché non è umano sopravvivere a 192 fortissimi cocktails in un giorno.

      Come vedete rispondo in contemporanea a due domande che sembrano scollegate, ma non lo sono affatto. Gli scricchiolii sono collegati all’essere stato tagliato a fette (100.000) ed al fatto che sono pieno di invisibili lastre. Sono invisibili perché presenti anche nel centro della bocca, da cui provengono fragorosi e continui rumori metallici, un metallo non rilevabile da strumenti legati alla fisica della materia (come tomografia assiale, ecografo o semplicemente la vista), ma la cui evidenza è lampante a qualsiasi osservatore visto il tipico rumore metallico, a me che le ”indosso” è evidente perché il rumore che odo è fortissimo (quasi assordante) e nettissimo oltre al fatto che mi fanno male e che mi si incastra la lingua nel centro della bocca sulle fratture che si aprono continuamente, contorcendomi il viso, prima che con schiocchi o stridii si ricompongano.

      La presenza di queste strane tavole che mi permettono di essere traslato da una dimensione all’altra è certamente comprovabile, meno il fatto che siano sincronizzate con il futuro del genere umano e dell’intero Universo, questo ho un modo per dimostrarlo: gli esperimenti che suggerisco nel prossimo capitolo. Problemi legati alla vita della mia persona si ripercuotono nello spazio tempo generando alterazioni della materia, quali per esempio la scomparsa – anche da qualsiasi registro e dalla memoria dei conoscenti – di una persona.

      Vorrei inoltre introdurre, da esperienza empirica, assolutamente comprovata da conoscenze di pubblico dominio (studi sui motivi comuni della comparsa del cancro e campi d’azione per curarlo con semplicità) nella mia linea spazio temporale che nell’attuale non lo sono mai state e che nessuno conosce. Come può sussistere questa incredibile anomalia spazio\temporale? La risposta sono i multiversi (spesso denominati dimensioni parallele) teorizzati da Hugh Everett nel 1957 (wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Multiverso). Questa teoria è abbastanza valida poiché comprova l’aver subito un’esperienza dolorosissima che il giorno dopo mi ha portato ad usare circa 192 volte la carta di credito in bar fiorentini e spiega perché io abbia conoscenze su temi di cancro ai massimi livelli accademici mondiali senza che sia il mio campo di studio o lavorativo, mentre nessun’altro al mondo ce l’ha. Questa dimensione in cui sono adesso è ampiamente sincronizzata con il radioso futuro del genere umano (almeno 3 miliardi di anni, ma Dio è contento solo se si parla di infiniti paralleli e quindi sono graditi contributi per dare più futuro di quanto sia riuscito io) prospettato nel mio libro.



    • Può, in caso sia possibile rispondere ad ogni domanda e che ogni risposta sia affermativa, la scienza moderna tollerare – se non accettare – un Dio creatore benigno, democratico, magari un po’ assenteista, ma disposto a collaborare con la scienza ed il genere umano tutto? Può essere utile alla scienza un collaborazione divina visto che l’ha creata lui e ne sa più di quello che si è ottenuto ad oggi con centinaia di generazioni di scienziati che brancolavano nel buio utilizzando barbare tecniche di reverse engineering?

      Dio c’è, è disponibile a passare al vaglio dei migliori scienziati della Terra e in qualche modo (o diretto o tramite me) collaborare con la Scienza… Anche se la sua migliore collaborazione è averci donato un’intelligenza allucinante che neanche tra 1000 anni il migliore dei computer potrà avere. Adesso vi faccio capire di cosa si tratta l’intelligenza di cui parlo.

      La rivoluzione scientifica del ‘900 si è bloccata! Oggi il mondo, attraverso i considerevoli progressi scientifici ottenuti a partire dal 1500 /600 con l’umanesimo che ha determinato il sorpasso dell’epoca buia del medioevo e la riscoperta del pensiero filosofico ellenico , sta involvendo nuovamente al medio evo per una carenza endemica di filosofia.

      Quasi tutto il mondo accademico, in particolare la branca della medicina (che detta legge al mondo sia con interferenze politiche che sociali), si sta appoggiando alla sterile corrente filosofica “empirica”
      (wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Empirismo)
      E vi capisco, la sto usando anch’io nel descrivervi un universo dalla forma antropomorfa che è Dio e ora è in Terra, è molto facile fare scienza quando si osservano direttamente con l’esperienza razionale e sensoriale fatti di interesse accademico. Ma occorre seguire altri meccanismi.

      Rivoluzioni scientifiche che determinano un considerevole progresso del sapere umano, con ricadute pratiche senza continuità di fine, sono possibili solo con metodi scientifici Kantiani, che mettono pesantemente in discussione una scienza basata sul visibile e costruita con leggi che diamo per scontate in base alla nostra razionalità che si forma sull’esperienza delle nostre percezioni umane, frutto dell’osservazione empirica. Infatti il metodo empirico entra pesantemente in crisi con concetti ontologici (wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Ontologia), con meccanica quantistica e con entità sperimentali di massa universale quali spazio e tempo.

      Io sono ambidestro, ma solo timidamente destro, sono nato estremamente mancino! Ho avuto modo di passare periodi lunghi e distinti di vita con lobo dominante alternato: un lunghissimo periodo, attualmente attivo, con lobo dominante destro (risvolto pratico essere mancino) e un discreto periodo – per me inedito – di circa 10 anni in fase adulta (dopo i 30 anni) con lobo dominante sinistro (quindi ero destrorso come la media della civiltà occidentale). Ho osservato come nel periodo destrorso fossi incapace di sintetizzare le mie esperienze di vita, incapace di comprendere la filosofia, incapace di avere impulsi progettuali di qualsiasi tipo, fossi portato per lo sport, l’osservazione, la mimica ed inoltre ricordavo con esattezza fotografica – e non per sintesi – ciascuna delle mie esperienze. In pratica un computer può essere definito un destrorso intelligentissimo: sa archiviare ricordi, non sa progettare, non capisce concetti, non sa sintetizzare ma legge e capisce comandi vocali.

      Ingabbiare la scienza moderna ed il progresso umano facendoli guidare da persone destrorse è il motivo certo della sua stasi e possibile decadenza (anche se Dio che vede il futuro mi ha parlato e assicurato che non è solo possibile questa decadenza: è alle porte dell’imminente futuro dell’umanità) . Sempre dalle mie esperienze (fumo da 35 anni circa 100 sigarette al giorno) posso certamente affermare che un valido aiuto per comprendere concetti scientifici Kantiani per gli studenti accademici, per applicarli da parte dei ricercatori, sia assolutamente importante dare ampio spazio a fumatori e bevitori in netta faida con osservazioni empiriche della branca medica che sta cercando di vietarli ovunque. Ne va del progresso umano! Sia chiaro che con il progresso è possibile sviluppare qualsiasi tipo di rimedio ad eventuali problemi collaterali di salute per l’utilizzo di sostanze che amplificano intelligenza e astrazione o rendono più felice e appagata la vita!



L’esperimento a riprova dell’ipotesi scientifica

L’esperimento è semplicissimo. Sviluppate un farmaco anti-neoplastico seguendo le mie indicazioni. Se il farmaco funziona ed un informatico non laureato che fuma centinaia di sigarette al giorno cura il cancro a tutto il mondo direi che l’ipotesi scientifica è abbastanza buona.

Altrimenti, se non funziona il primo esperimento, ho avuto garanzie da Dio che è disponibile a venire da me e dare evidenze scientifiche ad eventuali studiosi che mi vogliano prendere sul serio.






//comments


per lasciare il tuo commento senza nessuna censura

 I commenti su www.followingdavincicode.com/cancerTreatment 
 
 antoine@followingdavincicode.com Libro Antoine, In seguito al Codice da Vinci l'incontro con Dio, una storia vera!